DreamCatcher Home

Visitare Lugano

 

Se ami l'arte, il sole, le passeggiate nei boschi o sul lungolago, il gioco d'azzardo, i locali notturni, le storie romantiche, la tranquillità, o se cerchi nuove opportunità di lavoro in Svizzera o un luogo per fuggire dallo stress quotidiano, vieni nel Canton Ticino, vieni a visitare Lugano.

 

Link utili:

Vivere ai Caraibi

Traslochi in Brianza

Visitare Ferrara e le valli di Comacchio

VISITARE LUGANO

Appartamenti monolocali in affitto Lugano

monolocali in affitto a Lugano - La Residenza

La residenza - monolocali in affitto a 15 metri dal lago

Lugano di notte

Suggestiva immagine notturna di Lugano e del lago

Visitare il lago di Lugano

Cosa vedere a Lugano, dove alloggiare per una settimana o un anno per lavorare a Lugano.

Se intendi fermarti qualche settimana o qualche mese, puoi alloggiare al Residence La Residenza. I prezzi sono in alcuni casi inferiori a quanto pagheresti per affittare un monolocale vicino al lago.

Il lago

 

piazza Lugano

Il lago di Lugano è uno dei più suggestivi laghi svizzeri. Si trova in massima parte in Svizzera, eccetto il braccio a ovest (dove ci sono le località Porto Ceresio e Lavena) e la parte nord-orientale del lago (Portezza, Osteno, Cressogno) che si trovano in territorio italiano.

Un caso insolito è costituito da Campione d' Italia, il piccolo comune italiano, famoso per il suo casinò, che si trova in territorio svizzero. Questa particolarità di Campione deriva da una donazione che risale al medioevo.

Itinerario consigliato per visitare il lago di Lugano

 lago di Lugano- appartamenti a Lugano

La natura delle sponde del lago, se si esclude la città e poche altre zone,  è in gran parte aspra e montuosa. A causa di ciò, attorno al lago non esiste un circuito di strade costiere che consenta un completo itinerario via automobile per visitare i paesi che lo costeggiano.

In alcuni punti è consigliabile prendere un battello per spostarci da una sponda all'altra del lago. A Gandria ad esempio possiamo agevolmente attraversare il lago in battello. Vicino a Lugano possiamo visitare il panoramico Monte san Salvatore e la collina d'Oro. In questo incantevole paesaggio Hermann Hesse trascorse buona parte della propria vita.

Da qui è possibile attraversare il lago e raggiungere Campione d'Italia, ai piedi del Belvedere di Sighignola. Visitare Campione e fermarsi al suo notissimo casinò è d'obbligo per chi ama il gioco d'azzardo.

Il Canton Ticino - Un po' di storia

Per visitare Lugano e il suo lago non è necessario conoscerne la storia, tuttavia forniamo alcuni cenni storici per chi fosse interessato.

Sin dal medioevo, la storia di Lugano è legata a quella di Milano e di Como, e particolarmente quando, nella seconda metà del XIV secolo, il territorio finì sotto la supremazia dei Visconti. Nel 1512 Lugano e le zone limitrofe furono occupate dalle truppe svizzere di Uri, Svitto e Untervaldo.

Successivamente giunsero a Lugano le truppe della repubblica Cisalpina, ma vennero respinte dai cittadini e i notabili del luogo ne approfittarono per proclamare l'indipendenza al grido di "Liberi e Svizzeri". Solo nel 1815 il congresso di Vienna riconoscerà l'indipendenza di Lugano e del canton Ticino nell'ambito della Confederazione Elvetica.

I ticinesi, da allora, si sentono profondamente svizzeri, anche se per storia, cultura e lingua appartengono all'Italia del nord.

Visitare Lugano

Cosa vedere a Lugano

Lugano - cosa vedere a Lugano

Lugano, con i suoi 52.000 abitanti, è la città più popolata del Canton Ticino e, dalla seconda metà dell'ottocento, è una delle più apprezzate mete turistiche. Lugano è diventata il terzo polo finanziario della Svizzera, dopo Ginevra e Zurigo.

Importante anche, tra le l'attività economiche della cittacina svizzera, la produzione di cioccolato.

Lugano ha avuto un ruolo importante durante il risorgimento italiano, accolse infatti alcuni esuli italiani, tra cui Carlo Cattaneo e Giuseppe Mazzini.

La città

La città di Lugano è circondata da suggestive colline alberate e si trova in una felice posizione essendo rivolta a Est, sul lago. Questa posizione le consente di avere un buon clima e di essere particolarmente luminosa.

I principali sobborghi di Lugano sono Cassarate, ai piedi del monte Brè, Paradiso e Castagnola, località con molte residenze lussuose. Non cercate di parcheggiare nel centro di Lugano, oggi è un'impresa praticamente impossibile, ma potete lasciare l'autovettura in uno dei comodi e ampi parcheggi sotterranei o garage, che sono comunque vicini al centro della città.

L'aeroporto di Lugano

A soli 6 km da Lugano c'è l'aeroporto, da dove, grazie ai bus navetta, è agevole raggiungere il centro della città.

Il centro di Lugano è Piazza della Riforma, il tipico luogo di passeggio. Non andatevene da Lugano senza visitare questa piazza. Qui troverete molti bar con tavolini all'aperto e potrete raggiungere il lungolago percorrendo pochi metri. Piazza della Riforma è infatti separata dal lago solo da un isolato, dove c'è il Palazzo Civico.

Dall'altra parte della piazza potrete invece accedere alle gradinate che portano alla città vecchia. Vicino a Piazza della Riforma troverete Piazza Cioccaro, e da li potrete salire per la strada a gradoni e raggiungere la cattedrale di San Lorenzo e la stazione.

Se non ve la sentite di camminare potrete utilizzare la funicolare che collega la stazione alla piazza.

La cattedrale di S. Lorenzo è caratterizzata da un'imponente facciata rinascimentale, da una terrazza panoramica e da affreschi del XIV, del XV e del XVI secolo. E' da visitare se amate l'arte.

Da piazza della Riforma potete imboccare, verso Sud, la famosa via Nassa. La via è fiancheggiate da eleganti boutique, rivolte ad un pubblico internazionale. Da via Nassa potete quindi raggiungere e visitare la chiesa di Santa Maria degli Angioli, e ammirare la sua facciata del 1499.

La chiesa di Santa Maria degli Angioli è stata consacrata nel 1515 come monastero francescano. All'interno della chiesa potrete ammirare la parete interamente coperta da un capolavoro di Bernardino Luini, un monumentale affresco del 1529 raffigurante la passione e la crocifissione di Cristo. Sulla parete sinistra della chiesa trovate L'ultima Cena, sempre di Bernardino Luini, con forte tendenza allo stile di Leonardo da Vinci.

Non scordatevi di visitare alcune della tipiche osterie del centro o dei paesini a ridosso della riva del lago.