DreamCatcher

 

Lettori biometrici

APC Biopod

Un economico ma poco affidabile lettore di impronte digitali da abbinare al vostro desktop o notebook.

Il collegamento del lettore con il PC avviene tramite una porta USB.

Fingerprint Reader Microsoft

Il lettore biometrico Microsoft è risultato, nella nostra prova (vedi qui), maggiormente affidabile dell'APC ed è inoltre compatibile con Windows Vista.

 

Informazione riservata a chi ha un'attività

Siete interessati ad una pagina tipo questa?

 

Una pagina che parla della tua azienda, della tua attività, del tuo negozio, ristorante o bar costa meno di un caffè al giorno e ti procura migliaia di visitatori qualificati. Vuoi saperne di più?

Chiama 3356456855 oppure 0302584315

Gianfranco Viasetti

Lettori di impronte digitali per PC


lettore di impronte digitali Biopod della APC

Lettore biometrico APC Biopod

Per leggere la prova del lettore di impronte Microsoft clicca qui.

Test e recensione del lettore di impronte digitali APC Biopod

Il lettore di impronte Biopod APC viene fornito con un CD contenente il software OmniPass della Softex.

software per lettori biometrici APC

Il lettore di impronte Biopod ed il software in dotazione sono compatibili con Windows 98, 98SE, ME, 2000 e XP home o professional.

A cosa serve un lettore biometrico?

Un lettore biometrico (lettore di impronte digitali) serve per:

Evitare ai vari utenti (account) di un PC di inserire la password richiesta da Windows 2000 e XP. In alternativa all'inserimento della password gli utenti possono appoggiare un dito sul sensore del lettore. Una apposita finestrella apparirà sul video e mostrerà la propria impronta digitale; se è rossa significa che non è stata riconosciuta, se è verde si potrà accedere al sistema.

Evitare di inserire nome utente e password ogni volta che desideriamo entrare nel sito della nostra banca per compiere operazioni o consultare l'estratto conto (home banking). Anche in questo caso sarà sufficiente appoggiare il dito al sensore del lettore biometrico.

Evitare di inserire nome utente e password ogni volta che entriamo in un qualsiasi sito per il quale avevamo in precedenza registrato nome e password.

Evitare in sostanza di cercare le varie password necessarie per accedere ai servizi online per i quali siamo registrati.

Come si abbina una password alla propria impronta digitale?

Una volta installato il software in dotazione al lettore biometrico APC Biopod (installazione che non presenta alcun problema) ci verrà chiesto di appoggiare sul sensore il dito per il quale desideriamo registrare l'impronta. Qualsiasi dito può andar bene. Ci verrà chiesto di ripetere l'operazione più volte per dar modo al software di registrare correttamente e senza errori la nostra impronta.

In seguito, la prima volta che visitiamo una pagina web che prevede l'inserimento di nome utente e password, apparirà sul video una piccola finestra con un messaggio che ci chiede se desideriamo associare i dati richiesti alla nostra impronta. In caso affermativo basterà inserire i dati e, prima di dare l'OK, cliccare in un punto qualsiasi della finestra in cui abbiamo inserito i dati.

A questo punto una finestra di dialogo ci proporrà il nome per il servizio che stiamo per associare all'impronta. Ad esempio se siamo sul sito della banca il nome sarà quello della banca; ci è comunque consentito di modificare il nome proposto.

Da quel momento in poi ogni volta che andremo sul sito della banca basterà appoggiare il dito al sensore per entrare.

Per motivi di sicurezza è possibile vedere l'elenco delle password memorizzate e associate alla nostra impronta solo inserendo la password principale.

Conclusione

Il lettore di impronte della APC si comporta bene se utilizzato per la password iniziale di Windows, ma per il resto lasciamo perdere; il software in dotazione è inaffidabile. Ogni tanto perde nome utente e password ed è necessario reinstallare il software per ripristinare il corretto funzionamento; e a volte nemmeno questo risolve il problema.

Attualmente il lettore non funziona sotto Windows Vista; mancano i driver. Sistemi di identificazione e di sicurezza potete trovarli qui: www.tsisystem.it

Costo del lettore biometrico APC

Il lettore di impronte Biopod della APC costa circa 50 euro e lo si trova presso alcuni centri commerciali e rivenditori di prodotti APC.

Attenzione! Non è compatibile con Vista e nemmeno con Windows 7.

La APC è un'azienda americana particolarmente nota per la produzione di gruppi di continuità, settore in cui ha una indiscussa leadership.

Il lettore di impronte nelle serrature

 

Esistono anche serrature di armadi blindati, casseforti e porte blindate con lettori biometrici al posto delle chiavi o in abbinamento alle stesse. Per le serrature biometriche visitare il sito www.fabbrobresciaserrature.it

Per gli armadi blindati visitare il sito armadi blindati, per gli armadi ignifughi visitare la pagina Armadi ignifughi.

 

 

Gianfranco Viasetti

Questa pagina xhtml è compatibile con lo standard di accessibilità del W3C ed è stata validata dal World Wide Web Consortium .

©2006 studio viasetti - brescia, milano, varese, como, lugano, bergamo, verona, vicenza, torino, padova, bologna, roma, napoli, palermo

contatto webmaster: [email protected]