Prestiti senza busta paga

Prestiti veloci online

Quanti propongono prestiti senza busta paga?

Se cerchi in internet sembrerebbero molti, ma è così?

 

 

 

prestiti senza busta paga

Cercando in Google "prestiti senza busta paga" troviamo oggi, 29 Settembre 2010 (a proposito, conoscete la canzone 29 settembre? A me piace tantissimo), 66.800 pagine web. I siti sono sicuramente di meno se consideriamo che ogni sito ha più pagine indicizzate in Google, diciamo che non saranno più di 2.000. Si tratta sempre di un numero notevole.

C'è uno dei siti che appaiono in prima pagina che dice:

"Ecco come ottenere un prestito senza busta paga: scopri quali ..." 

In questo sito si dice che per avere un prestito senza busta paga nel 99% dei casi è necessario dare in garanzia un immobile (ipotecarlo). Sappiamo che non è vero. Ci mancherebbe! Io non ho la busta paga da 23 anni eppure non ho mai avuto problemi ad avere un prestito da una banca o da una finanziaria. E non ho mai dovuto ipotecare la casa, tendo presente anche che fino a 7 anni fa non avevo una casa di proprietà.

Nel sito in questione c'è anche un forum con decine di utenti (la cui autenticità è molto dubbia)  che fanno sempre le stesse domande su come ottenere prestiti senza busta paga.

I post sono tutti di questo genere:

 

Mi chiamo Anna, ho 28 anni e vorrei sapere se posso chiedere un prestito senza busta paga. Ho un'attività commerciale iniziata solo 3 mesi fa e quindi non ho ancora la dichiarazione dei redditi per poter dimostrare il mio reddito, però guadagno bene. Mi servirebbe un prestito veloce di 10.000 euro, come posso fare?

 

Mi chiamo Paolo, ho 32 anni e vorrei sapere se posso ottenere un prestito senza busta paga. Mi servirebbe velocemente. Ho un'attività commerciale iniziata solo 5 mesi fa e pertanto non ho la dichiarazione dei redditi per poter dimostrare il mio reddito, però guadagno bene. Mi serve un prestito veloce di 30.000 euro, posso ottenerlo?

 

Mi chiamo Agnese, ho 27 anni e avrei bisogno di un prestito senza busta paga. Mi serve un prestito urgente di 20.000 euro. Ho un'attività commerciale da 6 mesi fa e non ho ancora la dichiarazione dei redditi, però guadagno 2.000 euro al mese. Posso ottenere il prestito?

 

Mi chiamo Giuseppe, sono un ragazzo di 22 anni e mi servirebbe un prestito senza busta paga perché pur avendo un'attività che mi consente di guadagnare bene non lo posso dimostrare. Mi servono 5.000 euro. Come posso fare per ottenere il prestito?

 

E' evidente che questi messaggi sono tutti inventati dal gestore del sito. Sono quasi tutti uguali, stesso stile di scrittura, nessuno dice quali garanzie è in grado di fornire, nessuno specifica nei dettagli la sua attività. Ma allora a cosa serve inventare simili messaggi?

 

Forse per far credere che il sito sia molto visitato, oppure, più probabilmente, al solo scopo di farsi trovare in Google da chi cerca "prestiti senza busta paga", "prestiti personali", "prestiti veloci" o "prestiti online". E anche per vendere pubblicità.

 

Non pare infatti che il sito faccia altro. E di siti simili ne esistono centinaia. Ora ne esiste uno in più.

Ma esitono veramente migliaia di aziende che concedono prestiti senza busta paga? Sicuramente sì. L'importante è dimostrare di avere dei redditi diversi dalla busta paga, o ipotecare la casa.

Andiamo ad analizzare alcuni altri siti che propongono prestiti senza busta paga. Uno dei primi che troviamo in Google cercando il termine prestiti senza busta paga non offre proprio nulla. Anche questo è stato creato solo con lo scopo di presentare nel suo forum richieste di utenti (inventate dal gestore del sito) con l'unico scopo di avere visibilità e vendere spazi pubblicitari. La conclusione è che ottenere prestiti senza busta paga e senza dichiarazione dei redditi non è facile o lo è meno di quanto molti vogliano farci credere.

Tutela dei consumatori

In Italia vi sono molte organizzazioni per la tutela dei risparmiatori e dei consumatori. Per saperne di più consulta il sito www.tuteladeiconsumatori.eu

 

 


Questa pagina xhtml è compatibile con lo standard di accessibilità del W3C ed è stata validata dal World Wide Web Consortium .

©2006 studio viasetti - brescia, milano, varese, como, lugano, bergamo, verona, vicenza, torino, padova, bologna, roma, napoli, palermo